PTA-News: Saxa Gres S.p.A.: Saxa Gres S.p.A.: notice of a meeting of the holders of bond SaxaGres7%2026 (ISIN IT0005418436)

5/31, 4:36 PM (Source: pressetext)
Anagni, Italy (pta040/31.05.2022/16:36) - NOTICE OF A MEETING

Business news for the stock market

Anagni, Italy (pta040/31.05.2022/16:36) - NOTICE OF A MEETING

(the " Notice")

of the holders of the bond denominated

"Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso - Scadenza 2026" (the " Bond" or the " Bonds")

issued by Saxa Gres S.p.A. (the " Issuer")

and presently outstanding

ISIN: IT0005418436

The holders of the Bond (the " Bondholders"), listed on the Vienna MTF, a multilateral trading facility operated by Wiener Borse AG, are called to a meeting of the Bondholders (the " Bondholder Meeting") at the Issuer's registered office, in Via Osteria della Fontana, 69 A-B-C-D, Anagni, Italy, on 21 June 2022 at 5:00 PM (CEST) on first call and, if the required quorum is not reached within fifteen minutes from the beginning of the meeting on first call, on 23 June 2022 at 5:00 PM (CEST) on second call, at the same location, for the discussion of the following:

AGENDA

* Illustration of the Issuer's new 2022-2027 business plan prepared by Deloitte (the " Plan"), to the pursuit of which the proposed interventions on the terms and conditions of the Bond are functional.
* Unified proposal for amendments and waivers to the terms of the terms and conditions of the Bond; inherent and consequent resolutions:
* Waiver by the Bondholders of the creation of security interests with reference to the Gualdo Tadino production plant and the Spilamberto production plant, as well as waiver, to the extent necessary, of the rights arising from Article 11 ("Default and circumstances for early redemption at the request of the Bondholders") of the terms and conditions of the Bond for failed registration of (i) the special privilege (privilegio speciale) over the machineries of the Spilamberto production plant and (ii) the mortgage over the Gualdo Tadino production plant owned by Saxa Gualdo S.p.A., the pledge over the shares on the company Saxa Gualdo S.p.A. and the special privilege (privilegio speciale) over the machineries of the Gualdo Tadino production plant owned by Saxa Gualdo S.p.A;
* Amendment to Articles 2 ("Nominal value, denomination, currency and form"), 3 ("Issue price"), 4 ("First issue date, effective date, maturity date and subsequent subscriptions"), 6 ("Interest"), 7 ("Redemption"), 9 ("Covenants"), 11 ("Default and circumstances for early redemption at the request of the Bondholders") and 12 ("Early Redemption at the request of the Issuer") of the terms and conditions of the Bond as follows:
* Postponement of the maturity date of the Bond from 4 August 2026 to 4 August 2027;
* Amendment to Article 6 ("Interest") of the terms and conditions of the Bond and, to the extent necessary, waiver by the Bondholders of the semi-annual payment of the fixed interest rate equal to 7% per annum originally contemplated therein, as follows.

As from the interest period beginning on the interest payment date of 31 December 2021 (included), the Bond shall not pay semi-annual coupons at a 7% fixed rate, but shall pay in arrears on the maturity date of the Bond or on the early redemption date:

* a predetermined amount (so-called Deferred Coupon Premium) equal to 3.5% of the nominal value of each Bond (i.e., 35 euros);
* a potential variable coupon - equal to the lesser of (a) the amount calculated as from 31 December 2021 (included) by multiplying the nominal value of the Bonds by an annual fixed rate equal to 7%, and (b) 50% of the difference between (1) the value of the shares representing the entire share capital of the Issuer determined by an expert at a given valuation date in accordance with the provisions of the Italian Civil Code on the liquidation of shares in the event the Issuer exercises the withdrawal right, less (2) the Issuer's share capital;
* Amendment to Article 9 ("Covenants") of the terms and conditions of the Bond as a consequence of the waiver by the Bondholders of the creation of security interests as referred to in item 2A on the agenda;
* Amendment to the name of the Bond from "Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso - Scadenza 2026" to "Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso con Cedola Variabile Eventuale - Scadenza 2027".

DOCUMENTS

The following documents will be available, during normal business hours, at the registered office of the Issuer and on the website of the Issuer ( https://www.saxagres.it/category/comunicati/), up to and including the date of the Bondholder Meeting:

• this Notice of Bondholder Meeting;

• the proxy form; and

• the courtesy translation in English of the terms and conditions of the Bond with the proposed amendments on the agenda.

The Bondholders are entitled to inspect the above documents and obtain copies of the same at their own expenses.

The draft Plan, as well as, as soon as available, the final version thereof with the related voluntary affidavit (asseverazione) by an independent third-party expert, will be made available to the Bondholders, who will have requested them, bound to keep its contents confidential, and to whom the Issuer will send the relevant access credentials.

REFERENCE FRAMEWORK OF THE PROPOSED AMENDMENTS TO THE BOND

The items on the agenda relating to the amendments, and waivers, to the terms set forth in the terms and conditions of the Bond on which the Bondholder Meeting is called to a favorable resolution are instrumental to the implementation of the Plan, which identifies the positive impact of the proposed interventions on the achievement of the strategic objectives set forth in the Plan itself. Based on the current economic environment, the Issuer's assets, the strategy adopted thereby, as well as the Plan, the Issuer needs to implement a number of operations to intervene on and amend the Bond, in order to achieve the objectives summarized below, including business continuity.

In particular, the Issuer believes it is possible for it to achieve a value enhancement of traditional production assets, not yet invested in the circular economy project, namely the Umbrian factory of Gualdo Tadino and the dough plant in the ceramic district of Spilamberto. A newco is therefore being established with a leading operator in the ceramics sector who will gradually take over the majority of the newco itself. The two industrial complexes of Gualdo Tadino and Spilamberto will be conferred into said newco. Any financial resources realized through this transaction will be used to close the composition with creditors relating to the company Saxa Gualdo S.p.A. to which the Gualdo Tadino industrial complex belongs and to complete the capex of the Roccasecca industrial complex, the delay in the completion of which - due to the difficulty of finding additional debt or capital resources, because of the pandemic and heavy gas speculation - has resulted in the failed achievement of the previously planned goals.

The possibility of realizing the Plan also includes the need to reduce the financial burden of the Bond, both in terms of cash flows and book values, and to make the maturity of the Bond compatible with the Plan time frame.

For these reasons, the Bondholders are requested to postpone the current maturity date from 4 August 2026 to 4 August 2027, as well as to amend the current coupon plan contemplating the payment of the fixed interest rate equal to 7% per annum on a semi-annual basis. Specifically, the Bondholders are requested, first, to postpone the payment of the coupon maturing on 30 June 2022, substantially preserving the related yield through the payment of the Deferred Coupon Premium as well as maintaining 31 December 2021 as the effective date for the computation of the potential variable coupon described below.

At the same time, in fact, the Issuer proposes to the Bondholders the payment of a potential variable coupon deferred to the maturity or early redemption date of the Bond equal to the lesser of (a) the amount calculated as from 31 December 2021 by multiplying the nominal value of the Bonds by an annual fixed rate equal to 7%, and (b) 50% of the difference between (1) the value of the shares representing the entire share capital of the Issuer determined by an expert selected by mutual agreement by the Issuer and the representative of the Bondholders at a given valuation date in accordance with the provisions of the Italian Civil Code on the liquidation of shares in the event the Issuer exercises the withdrawal right, less (2) the Issuer's share capital.

Said mechanism creates a significant incentive for the Issuer's current shareholder base to achieve a disposal of the Issuer itself within the time frame of the Plan and creates an important alignment of interests between shareholder base and Bondholders.

PARTICIPATION TO THE BONDHOLDER MEETING

The convening and the conduct of the Bondholder Meeting are governed by the provisions of the Italian Civil Code and of the Issuer's by-laws and are better described below.

The Bondholders holding Bond notes at the end of the accounting day falling on the seventh trading day prior to the date of the Bondholder Meeting, i.e., on 10 June 2022 (the " Record Date") and, pursuant to Article 83-sexies of Italian Legislative Decree No. 58 of February 24, 1998 (" TUF"), in respect of which the Issuer has received at the following email address finanza@saxagres.it the relevant notice from the qualified intermediary in accordance with its accounting records, are entitled to attend the Bondholder Meeting.

In any event, any person who results to hold Bond notes after the Record Date shall not be entitled to attend the Bondholder Meeting.

Pursuant to Article 83-sexies, paragraph 4, of TUF, the notices of the intermediaries shall be received by the Issuer within the third trading day prior to the date of the Bondholder Meeting on first call, i.e., 16 June 2022.

In case the notices of the intermediaries are received by the Issuer beyond the aforementioned term but before the beginning of the Bondholder Meeting, the bondholder's rights to attend the Bondholder Meeting shall not be affected.

Pursuant to the by-laws and in accordance with current legislation, the attendance at the Bondholder Meeting may also be ensured by means of audio or video communication systems. Thus, the Issuer will send to the Bondholders the login credentials on time for attending the Bondholder Meeting.

The Bondholders entitled to participate in the Bondholder Meeting have the right to be represented at this meeting by means of a written proxy to be issued to a trusted delegate, by signing the proxy form available on the Issuer's website: https://www.saxagres.it/category/comunicati/.

PUBLICATION

An extract of the Italian version of this Notice has been published in the Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (Official Journal of the Republic of Italy) in the manner and within the time limits provided for by the applicable laws and regulations in force, it being understood insofar as may be necessary that, in case of discrepancies between such extract and this Notice, the latter shall prevail.

FURTHER INFORMATION

The Bondholders are advised to check with any broker, dealer, commercial bank, custodian, trust company, accountholder or other nominee or trustee through which they hold their notes when such intermediary would require to receive instructions from a bondholder in order for that bondholder to be able to attend or revoke their instructions to attend the Bondholder Meeting before the terms set out herein. The terms provided by any such intermediary may be earlier than the relevant deadlines set out herein.

Anagni, 31 May 2022

The Chairman

Dr Francesco Borgomeo

_____________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________

ITALIAN VERSION

_____________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA

(l'"Avviso")

dei portatori delle obbligazioni denominate

"Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso - Scadenza 2026"(il " Prestito Obbligazionario" o le " Obbligazioni")

emesso da Saxa Gres S.p.A. (l'" Emittente")

e attualmente in circolazione

ISIN: IT0005418436

I portatori delle obbligazioni (gli " Obbligazionisti") del Prestito Obbligazionario, negoziate sul sistema multilaterale di negoziazione Vienna MTF gestito dalla Wiener Borse AG, sono convocati in assemblea degli Obbligazionisti (l'" Assemblea degli Obbligazionisti") presso la sede sociale dell'Emittente, in Via Osteria della Fontana, 69 A-B-C-D, Anagni, il 21 giugno 2022 alle ore 17:00 (CEST) in prima convocazione e, qualora non si raggiunga il quorum richiesto entro quindici minuti dall'inizio dell'assemblea in prima convocazione, il 23 giugno 2022 alle ore 17:00 (CEST) in seconda convocazione, nello stesso luogo, per la trattazione del seguente:

ORDINE DEL GIORNO

* Illustrazione del nuovo piano industriale dell'Emittente 2022-2027 predisposto da Deloitte (il " Piano"), al cui perseguimento sono funzionali i proposti interventi sul regolamento del Prestito Obbligazionario.
* Proposta unitaria di modifiche e rinunce ai termini di cui al regolamento del Prestito Obbligazionario; deliberazioni inerenti e conseguenti:
* Rinuncia da parte degli Obbligazionisti alla costituzione di garanzie reali con riferimento all'impianto produttivo di Gualdo Tadino e all'impianto produttivo di Spilamberto, nonché rinuncia, per quanto occorrer possa, ai diritti derivanti dall'articolo 11 (Inadempimenti e casi di rimborso anticipato su richiesta degli Obbligazionisti) del regolamento del Prestito Obbligazionario per mancata iscrizione (i) del privilegio speciale sui macchinari dell'impianto produttivo di Spilamberto e (ii) di ipoteca sull'impianto produttivo di Gualdo Tadino di proprietà della Saxa Gualdo S.p.A., di pegno sulle azioni sulla società Saxa Gualdo S.p.A. e del privilegio speciale sui macchinari dell'impianto produttivo di Gualdo Tadino di proprietà della Saxa Gualdo S.p.A.;
* Modifica agli articoli 2 (Importo nominale dell'emissione, taglio, valuta di emissione e forma dei titoli), 3 (Prezzo di emissione), 4 (Data di prima emissione, data di godimento, data di scadenza e successive sottoscrizioni), 6 (Interessi), 7 (Rimborso ordinario), 9 (Garanzie), 11 (Inadempimenti e casi di rimborso anticipato su richiesta degli Obbligazionisti) e 12 (Casi di rimborso anticipato su richiesta dell'Emittente) del regolamento del Prestito Obbligazionario come segue:

* Proroga della data di scadenza del Prestito Obbligazionario dal 4 agosto 2026 al 4 agosto 2027;
* Modifica all'articolo 6 (Interessi) del regolamento del Prestito Obbligazionario e, per quanto occorrer possa, rinuncia da parte degli Obbligazionisti al pagamento semestrale del tasso di interesse fisso pari al 7% annuo ivi originariamente contemplato, come segue.

A decorrere dal periodo di interessi che inizia alla data di pagamento degli interessi del 31 dicembre 2021 (incluso), il Prestito Obbligazionario non corrisponderà cedole semestrali a tasso fisso pari al 7%, ma corrisponderà in via differita alla scadenza del Prestito Obbligazionario o alla data di rimborso anticipato:

* un ammontare predeterminato (c.d. Premio Cedola Differita) pari al 3,5% del valore nominale di ciascuna Obbligazione (i.e. 35 euro);
* una cedola variabile eventuale - pari al minore tra (a) l'importo calcolato a decorrere dal 31 dicembre 2021 (incluso) applicando al valore nominale delle Obbligazioni un tasso fisso annuo pari al 7%, e (b) il 50% della differenza tra (1) il valore delle azioni rappresentative l'intero capitale sociale dell'Emittente determinato da un esperto ad una determinata data di valutazione secondo le norme del codice civile sulla liquidazione delle azioni in caso di esercizio del diritto di recesso dall'Emittente, meno (2) il capitale sociale dell'Emittente;
* Modifica dell'articolo 9 (Garanzie) del regolamento del Prestito Obbligazionario in conseguenza alla rinuncia da parte degli Obbligazionisti alla costituzione di garanzie reali di cui al punto 2A all'ordine del giorno;
* Modifica del nome del Prestito Obbligazionario da "Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso - Scadenza 2026" a "Prestito Obbligazionario Grestone Bond a Tasso Fisso con Cedola Variabile Eventuale - Scadenza 2027".

DOCUMENTAZIONE

I seguenti documenti saranno disponibili, durante il normale orario di lavoro, presso la sede legale dell'Emittente e sul sito internet dell'Emittente ( https://www.saxagres.it/category/comunicati/), fino alla data dell'Assemblea degli Obbligazionisti (inclusa):

* il presente Avviso;
* il modello di delega; e
* il regolamento del Prestito Obbligazionario recante le proposte di modifica oggetto dell'ordine del giorno.

Gli Obbligazionisti hanno diritto di prenderne visione e di ottenerne copia a proprie spese.

La bozza del Piano, nonché appena disponibile la versione finale dello stesso con la relativa asseverazione volontaria da parte di un soggetto esperto terzo indipendente, saranno resi disponibili agli Obbligazionisti, che ne abbiano fatto richiesta, tenuti a mantenere riservato il relativo contenuto, ed a cui l'Emittente invierà le relative credenziali di accesso.

QUADRO DI RIFERIMENTO DELLE PROPOSTE DI MODIFICA AL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

I punti all'ordine del giorno relativi alle modifiche, e rinunce, ai termini di cui al regolamento del Prestito Obbligazionario su cui si richiede una delibera favorevole da parte dell'Assemblea degli Obbligazionisti sono strumentali all'attuazione del Piano, che individua l'impatto positivo degli interventi proposti nel conseguimento degli obiettivi strategici previsti nel Piano stesso. Sulla base dell'attuale contesto economico, della situazione patrimoniale dell'Emittente, della strategia adottata dalla stessa, nonché del Piano, l'Emittente ha necessità di avviare una serie di operazioni di intervento e modifica del Prestito Obbligazionario, al fine di raggiungere gli obiettivi di seguito riassunti, ivi inclusa la continuità aziendale.

In particolare, l'Emittente ritiene possibile realizzare una valorizzazione degli asset produttivi tradizionali, non ancora investiti del progetto di economia circolare, ovvero la fabbrica umbra di Gualdo Tadino e l'impianto di impasti nel distretto ceramico di Spilamberto. Si sta quindi costituendo una newco con un primario operatore del settore ceramico che rilevi progressivamente la maggioranza della newco stessa. In tale newco saranno conferiti i due compendi industriali di Gualdo Tadino e Spilamberto. Le risorse finanziare eventualmente realizzate grazie a tale operazione saranno impiegate per chiudere il concordato relativo alla società Saxa Gualdo S.p.A. cui fa capo il compendio industriale di Gualdo Tadino e per completare le capex del compendio industriale di Roccasecca, il ritardo nel completamento del quale - dovuto alla difficolta di reperimento di ulteriori risorse di debito o di capitale, a causa della pandemia e della forte speculazione sul gas – ha determinato il non raggiungimento degli obiettivi precedentemente previsti.

La possibilità di realizzare il Piano prevede altresì la necessità di ridurre l'onere finanziario del Prestito Obbligazionario, sia come flussi di cassa, sia come valori contabili e di rendere compatibile la scadenza del Prestito Obbligazionario con l'arco temporale del Piano.

Per tali motivi si richiede agli Obbligazionisti di posticipare l'attuale data di scadenza dal 4 agosto 2026 al 4 agosto 2027, nonché di modificare l'attuale piano cedolare che contempla il pagamento del tasso di interesse fisso pari al 7% annuo con cadenza semestrale. In particolare viene chiesto agli Obbligazionisti, in primo luogo, di posticipare il pagamento della cedola a maturazione il 30 giugno 2022, preservandone sostanzialmente il relativo rendimento attraverso la corresponsione del Premio Cedola Differita nonché mantenendo il 31 dicembre 2021 quale data di decorrenza per il computo della cedola variabile eventuale di seguito descritta.

Allo stesso tempo, infatti, l'Emittente propone agli Obbligazionisti il pagamento di una cedola variabile eventuale differita a scadenza o alla data di rimborso anticipato delle Obbligazioni pari al minore tra (a) l'importo calcolato a decorrere dal 31 dicembre 2021 applicando al valore nominale delle Obbligazioni un tasso fisso annuo pari al 7%, e (b) il 50% della differenza tra (1) il valore delle azioni rappresentative l'intero capitale sociale dell'Emittente determinato da un esperto scelto di comune accordo dall'Emittente ed il rappresentante degli Obbligazionisti ad una determinata data di valutazione secondo le norme del codice civile sulla liquidazione delle azioni in caso di esercizio del diritto di recesso dall'Emittente, meno (2) il capitale sociale dell'Emittente.

Tale meccanismo crea un significativo incentivo per l'attuale azionariato dell'Emittente di giungere ad una cessione dell'Emittente stesso entro l'arco temporale del Piano e crea inoltre un importante allineamento di interessi tra l'azionariato e gli Obbligazionisti.

PARTECIPAZIONE ALL'ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI

La convocazione e lo svolgimento dell'Assemblea degli Obbligazionisti sono disciplinate dalle previsioni del Codice Civile e dello statuto sociale dell'Emittente, e sono meglio descritte nel prosieguo.

Hanno diritto di partecipare all'Assemblea degli Obbligazionisti gli Obbligazionisti che risulteranno titolari dei titoli obbligazionari al termine della giornata contabile del settimo giorno di mercato aperto precedente alla data fissata per l'Assemblea degli Obbligazionisti, ossia entro il 10 giugno 2022 (la " Record Date") e per i quali sia pervenuta all'Emittente, ai sensi dell'articolo 83-sexies del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 (il " TUF"), la relativa comunicazione effettuata dall'intermediario abilitato, in conformità alle proprie scritture contabili, al seguente indirizzo e-mail finanza@saxagres.it.

In ogni caso, coloro che risulteranno titolari dei titoli obbligazionari successivamente alla Record Date, non avranno diritto di partecipare in Assemblea degli Obbligazionisti.

Ai sensi dell'articolo 83-sexies, comma 4, del TUF, le comunicazioni degli intermediari devono pervenire all'Emittente entro la fine del terzo giorno di mercato aperto precedente la data dell'Assemblea degli Obbligazionisti in prima convocazione, ossia il 16 giugno 2022.

Resta ferma la legittimazione all'intervento in Assemblea degli Obbligazionisti, qualora le comunicazioni degli intermediari siano pervenute all'Emittente oltre il suddetto termine ma entro l'inizio dei lavori assembleari.

In conformità con quanto stabilito dallo Statuto sociale, e in conformità alla normativa vigente, la partecipazione all'Assemblea degli Obbligazionisti è garantita anche mediante l'utilizzo di sistemi di collegamento audio o video. Pertanto, l'Emittente invierà agli Obbligazionisti le credenziali di accesso in tempo per la partecipazione all'Assemblea degli Obbligazionisti.

Gli Obbligazionisti legittimati a partecipare all'Assemblea degli Obbligazionisti hanno la facoltà di farsi rappresentare in tale assemblea mediante delega scritta da rilasciare ad un delegato di propria fiducia, sottoscrivendo il modulo di delega disponibile sul sito internet dell'Emittente: https://www.saxagres.it/category/comunicati/.

PUBBLICAZIONI

Un estratto del presente Avviso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa applicabile, fermo restando, per quanto occorrer possa, che in caso di discrepanze tra tale estratto e il presente Avviso quest'ultimo prevale.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Si raccomanda agli Obbligazionisti di verificare con qualunque broker, dealer, banca, depositario, società fiduciaria, delegato o altro intermediario tramite cui essi tengono le Obbligazioni il termine entro il quale tali intermediari richiedono di ricevere istruzioni da un Obbligazionista affinché tale Obbligazionista possa partecipare all'Assemblea degli Obbligazionisti o revocare le relative istruzioni di partecipare all'Assemblea degli Obbligazionisti prima dei termini indicati nel presente Avviso. I termini previsti da ciascun intermediario possono essere anteriori a quelli qui indicati.

Anagni, 31 maggio 2022

Il Presidente

Dott. Francesco Borgomeo

(end)

emitter: Saxa Gres S.p.A.
address: Via Osteria della Fontana n. 69 A-B-C, 03012 Anagni
country: Italy
contact person: Daniele Bartoccioni Menconi
phone: +44 7429 089 879
e-mail: finanza@saxagres.it
website: www.saxagres.it

ISIN(s): IT0005418436 (bond)
stock exchanges: Vienna MTF in Vienna

[ source: https://www.pressetext.com/news/20220531040 ]